Opportunità Lavorative

Commerciale

Come vedremo, sono numerosi i termini utilizzati per indicare le varie figure commerciali, suddetti termini variano a seconda dei compiti e delle condizioni contrattuali che regolamentano la professione del “venditore“.
● Per Agente di commercio si intende colui che dietro mandato di una o più aziende promuove e vende beni o servizi in modo continuativo, gli ordini conclusi debbono essere approvati dall’ azienda mandante.
● Il Rappresentante di commercio come l’agente di commercio promuove e vende beni e servizi per conto di una o più aziende ma i contratti portati a termine si intendono conclusi fra il cliente e il rappresentante, quindi non necessitano dell’ approvazione della ditta mandante.
● Agente con deposito promuove, vende e consegna direttamente la merce al cliente, contestualmente all’ordine o in un successivo passaggio, ha un deposito per conto della ditta mandante.
● Agente per la tentata vendita: promuove, vende e consegna direttamente la merce contestualmente all’ordine, questo tipo di contratto è solito nel settore alimentare, di solito non ha un deposito.
● Subagente è colui che lavora per conto di un’agenzia di rappresentanza, ma non è il contatto diretto con l’azienda.
● Venditori diretti sono coloro che hanno un rapporto di dipendenza con l’azienda, percepiscono lo stipendio e eventuali premi sul fatturato.
● Il commissionario è colui che dietro mandato vende prodotti per conto dell’azienda committente, ma non ha obblighi di esclusiva, la sua zona non è prestabilita, e non ha un incarico stabile.
● Il Promoter promuove un prodotto senza necessariamente portare a termine la vendita, si ritrova spesso nel settore editoriale, farmaceutico o alimentare, può essere pagato con un fisso o a percentuale sulle vendite.
● Il Mediatore porta a conclusione un affare senza avere rapporti con nessuna delle due parti, ovviamente percepisce una provvigione, ma non è legato da contratti.
Queste ultime figure non necessitano dell’iscrizione al ruolo degli agenti e rappresentanti di commercio.
● Gli Agenti di assicurazione a differenza di agenti di commercio hanno un loro albo e ovviamente promuovono e vendono esclusivamente prodotti di natura assicurativa di vario genere (polizze auto, infortuni, vita ecc.ecc.)
● I promotori finanziari hanno anch’essi un loro albo professionale al quale si accede dopo aver superato l’apposito esame, si occupa della promozione e del collocamento di prodotti finanziari per conto di un unico mandante, il promotore può svolgere la propria attività come dipendente o agente.


Inviaci il tuo Curriculum Vitae